it IT en EN fr FR de DE el EL

 

Il tempio di Demetra a Gyroula

 

  • Il tempio di Demetra a GyroulaIl tempio di Demetra a Gyroula
In prossimità del villaggio di Ano Sangri, nel sito di Gyroula si trovano le rovine del tempio di Demetra, il sito più importante al di fuori della città di Naxos. Costruito nel VI sec. a.C., su una collina che sovrasta una fertile vallata, il tempio di Demetra ricopre un ruolo di particolare importanza nell'architettura templare. Fu costruito in un periodo cruciale per le costruzioni dei templi e rappresenta un esempio del tutto inusuale, avendo una pianta di forma quadrata con cinque colonne ioniche disposte di fronte all'ingresso principale. Il suo tetto è un misto di marmo spesso e sottile per consentire una luce ottimale al suo interno. Nel VI sec. d.C., l'edificio fu convertito in una chiesa e il suo asse principale fu ruotato da nord-sud ad ovest-est. La struttura fu modificata chiudendone il lato aperto dove si trovavano le colonne. La chiesa non ebbe particolare successo e fu ricostruita nel VII sec. d.C. lasciando in piedi soltanto un lato del tempio originale. Sopravvisse fino al IX sec., quando fu raso al suolo probabilmente durante una delle tante razzie dei pirati. Fortunatamente è rimasto in piedi abbastanza da farne comprendere la sua struttura originaria e le successive modifiche, anche grazie ai discutibili restauri. Nei pressi del tempio si trova anche un piccolo ma interessante museo che ha però un orario di apertura molto variabile ed è quindi raccomandato prendere un po' di informazioni nel caso aveste voglia di visitarlo.

  • Il tempio di DemetraIl tempio di Demetra
  • Il tempio di DemetraIl tempio di Demetra
  • Il tempio di DemetraIl tempio di Demetra