it IT en EN fr FR de DE el EL

 

P O T A M I A

Ποταμιά

Potamia

  • PotamiaPotamia
Potamia è uno dei più belli e dei più tradizionali villaggi di Naxos. Dista 8 km dalla Chora ed è situato in una verde valle con antichi platani, con giardini pieni di alberi da frutta. Il nome deriva dai fiumi che attraversano il villaggio e scorrono in ogni stagione. È costituito da quattro complessi: Pano Potamia, Mesaia Potamia, Kato Potamia e Lierado (ossia di sopra, di mezzo, di sotto e Lierado). I residenti permanenti sono 362. Si occupano di agricoltura e pastorizia. Le principali produzioni sono olio, agrumi, prodotti orticoli e formaggi. Secondo la tradizione il primo popolo che toccò le coste di Naxos fu quello dei Traci seguito dai Cari e dagli Ionici. A causa dei frequenti attacchi da parte dei pirati, gli abitanti iniziarono a ritirarsi verso l'interno dell'isola, scegliendo punti dominanti in modo da difendersi da una posizione invulnerabile. È così che arrivarono a Potamia. Avendo a disposizione acqua in ogni stagione, iniziarono colture di alberi da frutta e fiori di ogni tipo, trasformando il luogo in un piccolo paradiso, fino a farlo diventare un importante località. Nei punti in cui l'acqua andava scarseggiando misero piantagioni di ulivi. Nei primi anni dell'impero bizantino, così come testimoniano i vecchi ruderi, la prima località fu Ziria nella valle di Potamia. Quindi fu edificata un'altra località, Psarrou, la quale fu ritrovata a Mesaia Potamia, di fronte all'attuale scuola elementare. Più tardi, fu edificata la terza località, Lierados, ai bordi del fiume, a 200 m dall'attuale scuola elementare. Molto più tardi, si formarono gli attuali tre villaggi, i quali costituiscono la comunità di Potamia. A Pano Potamia furono costruiti 14 mulini ad acqua per la macina dei cereali dei residenti. Attualmente solo uno è visitabile. Sotto la dominazione dei franchi, il duca di Naxos occupò tutta la valle di Potamia e fece dei residenti i suoi schiavi. A quel tempo furono erette otto imponenti torri: Massena, Della Rokka, Kokkoy, Bageri, Malatesta, Afentikon, Mousou Mari, Ammodaras. Da visitare il castello di sopra e la ragazza di Potamia (statua di donna). A Kato Potamia in una proprietà terriera troviamo Agios Mamas, una Chiesa bizantina del nono secolo, dedicata alla vergine Maria. Nelle quattro località che formano il villaggio di Potamia, ci sono 34 tra vecchie chiese e cappelle.

 

  • PanoramaPanorama
  • SalitaSalita

  • SentieroSentiero
  • Ag. MamasAg. Mamas